Cinquemila pecore e sessanta bovini hanno attraversato oggi le strade del centro di Madrid come manifestazione organizzata dai pastori che difendono il diritto di usare per la transumanza percorsi che esistevano prima che la città si trasformasse da piccolo borgo rurale a grande città.

I pastori spagnoli si sono riversati nelle strade di Madrid per chiedere al governo una maggiore protezione delle antiche rotte di pascolo ormai minacciate dall’espansione dei centri urbani. La città rappresenta il punto di passaggio di alcuni sentieri per la transumanza che da almeno 800 anni vengono utilizzati per le migrazioni stagionali del bestiame dai pascoli ad alta quota, freschi in estate, a quelli a valle più caldi in inverno.
Pamela Villani