Questa mattina i carabinieri di Matino hanno eseguito un ordine di sottoposizione alla misura della detenzione domiciliare, in ottemperanza alla sentenza emessa dalla Corte d’Appello di Lecce, a carico di: Costa Vincenzo, 38enne di Matino, pluri-pregiudicato.

Il provvedimento giunge quale definizione di un procedimento penale nel quale il Costa è stato riconosciuto colpevole, in  via definitiva, del reato di associazione mafiosa finalizzata al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti .

I fatti risalgono al biennio 2000 -2002 ed hanno visto il Costa interessato su tutta la provincia salentina per i reati appena elencati. Il noto pregiudicato dovrà espiare anni 6 e mesi 7 di reclusione.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.