Questa mattina, i carabinieri hanno arrestato  Giuseppe Milanese, 33enne di Surbo, in esecuzione ordinanza di esecuzione per la carcerazione della Procura Generale della Repubblica di Lecce – ufficio esecuzioni penali –  dovendo espiare la pena di 3 anni, 4 mesi

e multa euro 1.000, poiché’ ritenuto responsabile di rapina, avvenuta a Squinzano, il 5 gennaio del 2004. I fatti fanno riferimento a due rapine perpetrate dal Milanese a Squinzano: la prima in danno di un supermercato della catena LIA e un’altra in danno di una merceria, nel breve volgere di circa mezz’ora che fruttarono all’epoca circa 2500 €. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato alla Casa Circondariale di Lecce.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

nove + venti =