Partirà il prossimo 2 novembre il corso di formazione per allenatori di calcio  organizzato dal CSI “Centro Sportivo italiano” – Comitato Provinciale di Lecce.
Si tratta di un corso di 30 ore, che si svolgerà per 2 volte la settimana, in orario serale, presso l’Oratorio di Tiggiano (Le). Affronterà tematiche tecniche, metodologiche, pedagogiche e medico biologiche.

Molta attenzione verrà data alla parte pratica, 6 dei 10 incontri si svolgeranno su campo, proprio per avere una maggiore comprensione dei metodi di allenamento, della tattica e degli esercizi da far svolgere operativamente ai ragazzi. Nell’ultimo incontro l’esame finale che darà ai corsisti la possibilità di ricevere il “patentino dell’allenatore”.
“Il corso di formazione”, afferma Marco Calogiuri presidente provinciale del CSI, “è il primo di una lunga serie di percorsi formativi di quest’anno associativo e riprendono l’idea – chiave del CSI Lecce: il volontariato non basta! Occorre essere preparati, motivati, professionisti”.
Questo è solo uno dei leit-motiv del Comitato di Lecce, che continua il suo cammino ascendente di presenza sul territorio. Con le sue 54 società e oltre 4000 tesserati, il presidente Calogiuri si può dire già soddisfatto, ma il suo progetto associativo continua a diventare sempre più forte.
Ecco, dunque, l’idea di far conseguire il “patentino dell’allenatore”a tutti gli allenatori delle società e oratori affiliati al CSI Lecce. Avranno tempo 3 anni, dopodiché non sarà più consentito ad allenatori non qualificati di sedere sulle panchine durante i campionati promossi dal CSI Lecce.
Il corso è aperto anche agli esterni, a chi, giovane o adulto voglia acquisire nozioni teoriche/pratiche utili a svolgere il ruolo dell’allenatore. C’è tempo fino al 31 ottobre per iscriversi.
In allegato il modulo di iscrizione e il programma del corso.
Per info
0832-392809 (lunedì – mercoledì e venerdì dalle 17 alle 20) – lecce@csi-net.it