È promosso in collaborazione con il Centro interculturale Migrantes – Ufficio diocesano Lecce e con i Missionari Comboniani di Cavallino il corso di lingua swahili organizzato dalla Facoltà di Lingue e Letterature straniere dell’Università del Salento.

Un’iniziativa di immediato successo, visto che sono già tanti gli studenti iscritti. Lo swahili è una lingua bantu diffusa ampliamente nell’Africa orientale, centrale e meridionale, parlata ufficialmente in Tanzania, Kenya e Uganda e lingua ufficiale dell’Unione Africana. Il corso, tenuto dalla professoressa Agoya Vivianne Mary, di origine keniota, prevedeva inizialmente un numero massimo di 20 allievi, ma ha ricevuto ben più numerose adesioni, tanto che sarà organizzato per periodi e gruppi differenti per permettere a tutti di partecipare. “Gli studenti del nostro Ateneo – commentano da Lingue – si confermano straordinariamente disponibili rispetto alle iniziative sul dialogo interculturale e l’integrazione dell’altro a partire dalla conoscenza dell’idioma, strumento verbale che meglio rivela l’animo particolare di un popolo”. Per informazioni, il sito della Facoltà di Lingue: www.lingue.unisalento.it.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

20 − 16 =