Una raccolta di circa 200 interviste a donne di tutto il mondo  riguardo la loro femminilità, un viaggio nell’universo femminile che ha ottenuto grande successo di pubblico, tradotto in ben 48 lingue “I monologhi della vagina” arriva a Lecce.

A partire dal 29 ottobre, la prima rappresentazione, alle ore 21 presso il teatro Paisiello ne seguiranno dieci repliche per un calendario che si estende fino al 29 dicembre.
Oltre alla rilevanza sociale che lo spettacolo rappresenta, il suo successo ha fatto nascere un movimento mondiale contro la violenza sulle donne: il V-Day.
“I monologhi della Vagina”  (The Vagina Monologue) è un opera di Eve Ensler drammaturga, poetessa, sceneggiatrice e regista statunitense; lo spettacolo è stato rappresentato per la prima volta a Off-Broadway nel 1996 ed ha vinto un Obie Award.
Per la tappa leccese la regia è stata affidata a Massimiliano Verardi, che durante la conferenza stampa di questa mattina per la presentazione dell’evento spiega: “ La regia di questo spettacolo, mi son sentito spesso dire, sarebbe dovuta essere affidata ad una donna. Ma i monologhi della vagina raccolgono testimonianze di donne che si raccontano a tutti e quindi anche e soprattutto agli uomini. La regia maschile anzi continua in piena linea con quello che è il messaggio e lo scopo dell’opera e dello spettacolo. Spero che uscendo dal teatro rimanga nella gente l’eco delle storie raccontate”
Insieme al regista erano presenti in conferenza anche gli assessori Nunzia Brandi per le pari opportunità e Massimo Alfarano per la cultura. Entrambi orgogliosi per l’importanza rappresentata dall’evento hanno espresso la soddisfazione provata nell’accoglierlo nella città di Lecce. “”Questa amministrazione continua ad avere un occhio di riguardo per queste iniziative, soprattutto se, come in questo caso, concorrono alla rappresentazione del territorio. – spiega Alfarano – Sicuramente motivo di attrazione e buona proposta per l’offerta turistica.”
“Quando sono venuta a conoscenza dell’iniziativa ho contattato tutte le associazioni che si occupano delle politiche di genere e le vorrei ringraziare davvero tutte per l’impegno e per l’immediata attivazione” sottolinea invece l’assessore Brandi.
Le prevendite sono disponibili presso il Castello Carlo V e la Libreria Liberrima, Via Libertini a Lecce.