Evade dalla Comunità Arcobaleno, dove si trovava agli arresti domiciliari, ma viene rintracciato e arrestato dai Carabinieri di Lecce di Santa Rosa. Si tratta di Angelo Corrado, trentunenne.

L’episodio è avvenuto nel primo pomeriggio di ieri. Il magistrato, informato, ha disposto per il 31enne l’aggravamento della misura custodiale, facendolo accompagnare alla Casa circondariale di Lecce, in attesa della convalida e del pronunciamento del Giudice.

Mentre i Carabinieri della stazione di Squinzano, in collaborazione con quelli di Trepuzzi , hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Alessandro Levante, 37enne di Trepuzzi. L’uomo era stato gia’ sottoposto agli arresti domiciliari. Tuttavia, sin dallo scorso maggio, il Levante pare non avesse accettato il rispetto dei vincoli imposti dal regime degli arresti domiciliari. Infatti, i carabinieri di Squinzano lo hanno sorpreso più’ volte a violare i vincoli imposti dall’autorità’ giudiziaria. Infatti, almeno 3 volte non veniva trovato sul posto di lavoro presso il quale era stato autorizzato a recarsi, e un’altra decina di volte era stato sorpreso in compagnia di altri pregiudicati. L’arrestato è stato trasferito presso il carcere di Lecce

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro × quattro =