Continuano i controlli serrati della Polizia sul territorio di  Lecce. In particolare si parla di furti, numerosissimi ultimamente, e di controlli su autovetture e motocicli. Il questore di Lecce, Dr Vincenzo Carella, ha rafforzato i servizi di controllo nella zona del complesso “Agave” che nei giorni scorsi è stato oggetto di furti in numerose abitazioni private

. Inoltre le forze dell’ordine hanno effettuato delle verifiche su soggetti ritenuti pericolosi per l’ordine e per la sicurezza Pubblica. Le volanti della questura di Lecce ed il Reparto  Prevenzione Crimine “Puglia meridionale” hanno riscontrato numerose infrazioni. Per un totale di : 97 persone identificate,   66 veicoli controllati,  14 infrazioni al C.d.S. rilevate,  6 veicoli sospesi dalla circolazione,  4 veicoli sottoposti a fermo o sequestrati, in particolare in via de Mura sono stati fermati due soggetti, entrambi con precedenti, a bordo di un autovettura in prova, sprovvista della dovuta documentazione ed il conducente sprovvisto della patente di guida. I due hanno ricevuto il verbale per l’infrazione commessa ed il ritiro del mezzo. Nella stessa zona gli agenti della Polizia hanno sequestrato un motociclo privo di assicurazione. Non finisce qui la carrellata di sequestri. In viale della Cavalleria un ciclomotore di marca Piaggio è stato sequestrato ad un ventiduenne leccese; il giovane, pregiudicato, non era munito di patente perché mai conseguita, e sprovvisto di assicurazione. Ennesimo sequestro nella stessa via per un venticinquenne trovato a bordo di un autovettura priva di assicurazione e della dovuta revisione.

I controlli della polizia non si fermano. Le forze dell’ordine, infatti, hanno controllato inoltre abitazioni e casolari adiacenti la via Fiesole dove erano state segnalate delle presenze sospette.

 

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.