Nel primo pomeriggio di oggi, a Sannicola, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato, in flagranza di reato per furto aggravato, D’Asta Vito Andrea, 28enne, e D’Asta Francesco, 43enne, entrambi giardinieri di Bari e già noti alle Forze dell’ordine.

Verso le ore 11:30 circa, sull’utenza di Emergenza “112”, giungeva una richiesta di intervento da parte del proprietario di un noto ristorante del posto, il quale, fuori Regione per lavoro, aveva ricevuto a sua volta una telefonata secondo la quale due persone si erano introdotti, senza permesso, all’interno della propria Villa di Sannicola adibita a ristorante, con l’intento di portare via delle piante lì presenti. Immediatamente, dalla Stazione dei Carabinieri, non molto distante dal luogo del furto, i militari di servizio si precipitavano verso la zona indicata. Il loro pronto intervento permetteva non solo di confermare la presenza dei due arrestati all’interno della villa, ma anche di coglierli mentre tagliavano degli arbusti di Ruscus, pianta sempre verde, di difficile reperibilità nella zona del barese e molto richiesta, come pianta ornamentale, in questo periodo, in prossimità della festività dei defunti. A seguito di perquisizione personale e veicolare, i militari operanti rinvenivano e sottoponevano a sequestro tutto il materiale utilizzato nel fatto criminoso. Dopo le formalità presso il Comando Compagnia di Gallipoli, gli arrestati, sentito il magistrato di turno, venivano associati presso la Casa Circondariale di Lecce.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

18 − 11 =