Seguendo le indicazioni e le risultanze del Tavolo Provinciale per i Problemi dell’Erosione Costiera, convocato dalla Provincia di Lecce nei giorni scorsi, il Presidente Antonio Gabellone ha scritto agli assessori regionali alle Opere Pubbliche e Protezione Civile Fabiano Amati e al Bilancio e al Demanio Michele Pelillo.

Il Presidente Gabellone ha ribadito “la necessità urgente di un incontro risolutivo tra tutte le parti, istituzioni, associazioni di categoria, sindacali e operatori del settore, al fine di concordare procedure utili e soluzioni concrete per la problematica dell’intero territorio costiero provinciale, anche con l’eventuale individuazione delle opportune linee di finanziamento”.
Nella sua comunicazione agli assessori Pelillo e Amati il Presidente Gabellone sottolinea come la Provincia di Lecce si sia “tempestivamente impegnata nell’ambito del Tavolo Tecnico Permanente a procedere ad una ricognizione dello stato della costa del territorio provinciale, invitando i comuni rivieraschi ad evidenziare tutte le criticità lungo la fascia costiera di pertinenza, trasmettendo eventuali studi di fattibilità e progetti già disponibili, corredati dal relativo quadro economico”.
“Ciò al fine di favorire un intervento immediato sulla problematica – ricorda Gabellone – che per il Salento assume triplice rilevanza: ambientale, economica e non da meno occupazionale”.
“La Provincia di Lecce – scrive ancora Gabellone – nell’ambito del coordinamento istituzionale che si è prefissata di raggiungere e alla luce degli effetti devastanti dei continui fenomeni meteo-marini, sta parallelamente proseguendo nella sua attività di monitoraggio complessivo di tutte le criticità provinciali presenti lungo la costa del Salento, sia sabbiosa che rocciosa”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

19 + 11 =