Un progetto di videosorveglianza per garantire la sicurezza nel centro storico di Gallipoli. Ha per oggetto questo importante argomento legato alla tutela del territorio ed alla prevenzione e contrasto di atti contrari alla legge, la prima delibera approvata dal Commissario Straordinario dottor Mario Ciclosi da quando è alla guida della città ionica.

L’atto, deliberato nei giorni scorsi, prevede l’adesione della Città di Gallipoli al “Pon Sicurezza per lo Sviluppo – Obiettivo Convergenza 2007-2013”, promosso dal Ministero dell’Interno (Dipartimento di P.S.) per il tramite delle Prefetture Territoriali. Nel dettaglio si tratta di una richiesta di finanziamento pari a circa 220mila euro per la realizzazione del progetto di videosorveglianza relativo al centro storico della Città, che dunque verrebbe monitorato nei suoi punti più importanti e maggiormente frequentati. L’atto deliberato dal Commissario Straordinario, oltre a garantire la predisposizione del progetto, prevede l’impegno per manutenere e gestire il sistema di videosorveglianza per 5 anni. “Si tratta di un progetto – ha commentato il dottor Ciclosi – che mira a tutelare il centro storico, importante e preziosa parte del tessuto urbano di Gallipoli, che merita di essere tutelata al meglio sia per  preservare la bellezza dei luoghi e dei tanti, pregiati monumenti presenti, sia soprattutto per garantire a residenti, cittadini e turisti, elevati standard di sicurezza e legalità. Argomenti, questi, che la mia gestione commissariale ritiene assolutamente prioritari nella sua agenda di governo”.