E’ stato fermato dai finanzieri per un controllo, ma da subito ha palesato segnali di nervosismo. E ne aveva ben donde, perche’ in auto nascondeva oltre un chilo di marijuana.

Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, la guardia di finanza di Brindisi ha arrestato, nelle scorse ore, M.F., 45enne di Veglie. L’uomo e’ stato fermato durante un controllo alla circolazione stradale, lungo la provinciale 47, nei pressi di Latiano, mentre era alla guida di un’auto di grossa cilindrata. Alla vista dei baschi verdi, supportati durante l’accertamento da un’unita’ cinofila, il 45enne ha iniziato a sudare freddo. Insospettiti dal suo atteggiamento, le fiamme gialle hanno approfondito il controllo e, nascosti in una busta di plastica, e’ spuntata la sostanza stupefacente: 1kg e 49 grammi. Per il leccese sono subito scattate le manette. Le indagini, tuttavia, sono ancora in corso. Resta da stabilire, infatti, la provenienza della marijuana, cosi’ come la destinazione finale della stessa e la partecipazione eventuale di altre persone al traffico di droga.