Gli atleti salentini sono stati grandi protagonisti nei giorni scorsi a Pordenone, dove si è svolto il Torneo delle Regioni di Judo che ha visto la partecipazione di 100 coppie in rappresentanza di 15 regioni italiane.

Nella specialità Nage No Kata la coppia formata da Angelo Fuso e Cosimo Sicuro, tesserati per l’ASD Nuova Judo Nippon di Martano, ha sfoderato un’eccellente esecuzione conquistando una splendida medaglia di bronzo. I due atleti salentini, tra i veterani del team, si sono piazzati alle spalle della coppia campana formata dai fratelli Rizzo e del duo emiliano Collini/Rondinini raccogliendo i frutti di un costante lavoro svolto con impegno e dedizione, alla continua ricerca della perfezione. Angelo e Cosimo, azzurri di Kata, hanno inoltre contraccambiato nel migliore dei modi la fiducia riposta in loro dal consigliere federale e responsabile nazionale del Settore Kata, Stefano Stefanel, che a luglio li aveva convocati nel raduno della nazionale italiana di Kata. La coppia salentina non è nuova a imprese di questo tipo, infatti a Pordenone ha bissato il bronzo ottenuto nel 2008 nella stessa competizione. Nel Kime No Kata da sottolineare gli importanti progressi fatti dalla coppia formata da Lucio Luceri (ASD Club Olympia Lizzanello) e Luigi Zito (ASD Nuova Judo Nippon Martano), che si è piazzata al 7° posto. Per il Kodokan Goshin Jutsu, 9° posto per Giuseppe Maraschio (ASD Kodokan Poggiardo) e Francesco Palano (ASD Nuova Judo Nippon Martano): nonostante quest’ultimo atleta non fosse in condizioni fisiche ottimali, ha voluto essere presente per rappresentare la regione in una competizione importante e molto attesa e non lasciare incompleto il Team. Infine, nella Coppa Italia, quinto posto per l’inedita coppia formata da Marino Colucci (ASD Nuova Linea Sport Taranto) e Orazio Nucci (ASD La Palestra Martina Franca). Al termine del campionato, grande è stata la soddisfazione espressa dai responsabili del Judo regionale per il 6° posto nella classifica generale del Team Kata Puglia, mai raggiunto nelle edizioni precedenti ed ottenuto arrivando a pari merito con la Toscana ed alle spalle del Veneto (regione vincitrice del Torneo), dell’Emilia Romagna, dell’Umbria, del Lazio e del Piemonte. Un risultato ancora più prestigioso se si pensa che era la prima volta che il Team prendeva parte al torneo rappresentando la Puglia in tutti e cinque i Kata previsti. Agli atleti che hanno preso parte alla manifestazione ed a quanti quotidianamente  operano per la crescita tecnica e l’incremento numerico del “Team Kata Puglia” sono andati i complimenti ed il ringraziamento dell’intero movimento judoistico pugliese.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

18 − 14 =