Due furti sono stati messi a segno nella giornata di ieri, e un altro è andato male per i ladri. Il colpo è stato messo a segno a Squinzano, dove i malviventi hanno preso di mira il bar “Caffè Fantastico” in via Gorizia.

I ladri dopo aver forzato la porta d’ingresso, mandando in frantumi la vetrata, sono entrati all’interno e si sono impossessati di un malloppo, ancora in corso di quantificazione, ma che dovrebbe oscillare sui 2mila euro. Arraffato il bottino, i malviventi si sono dileguati. Sull’accaduto indagano i carabinieri della locale stazione.

Il secondo colpo è stato messo a segno a Ruffano, dove i ladri hanno colpito il bar “La dea sbendata”, che si trova in via Santa Maria della Sanità. Anche in questo caso, i malviventi hanno forzato la porta d’ingresso e sono fuggiti con circa 200 euro.

Male, invece, è andata a una donna sorpresa dal proprietario di casa, mentre cercava di appropriarsi di una giara. L’episodio è avvenuto poco prima delle 22 di ieri sera in via Rossini a Lecce. Per la donna è scattata la denuncia