Giovedì  20 ottobre, alle ore 17, nell’aula consiliare di Palazzo Carafa, sarà siglato il gemellaggio tra il Comune di Lecce e il Comune di Praga 9 (Repubblica Ceca),  nello spirito della lettera del “Giuramento della fraternità europea” e per proseguire l’”Amicizia” e la conoscenza reciproca già avviata.

“E’ con questo spirito – afferma con evidente soddisfazione l’assessore alle Politiche Comunitari, Gaetano Messuti – che ospiteremo la delegazione ceca”, composta dal sindaco di Praga9, Jan Varolim, dal vicesindaco di Praga 9, Adam Vazansy, dal rappresentante socialdemocratico, Milan Apalteur, dalla consigliera comunale Marketa Dostalova, con delega all’urbanistica e al piano regolatore. La delegazione vede anche una rappresentanza del mondo economico con la Presidente dell’Associazione Donne Imprenditrici, Lenka Stastna, e con la  Presidente di Slow Food Prague, Blanka Turturro. Sono previsti, infatti, vari incontri con aziende enogastronomiche del Salento ed un incontro con rappresentanti delle Istituzioni locali che si svolgerà il 19 ottobre alle ore 10 all’ex Convento dei Teatini.
L’area di Praga 9 – che si estende su una superficie di 1386 kmq con oltre 50.000 abitanti – comprende alcuni quartieri storici, ognuno dei quali è caratterizzato da tradizioni proprie, tra questi particolare importanza riveste il Parco dell’Amicizia. Al di fuori del centro storico da segnalare  quartiere di Liben, dove si trova uno dei più grandi stadi polifunzionali d’Europa.
La zona comprende anche una importante area di vigneti, che riunisce produttori che portano avanti una pluriennale esperienza di viticoltura e vinicoltura.
“Sulla base dei rapporti di amicizia già avviati – ha concluso l’assessore Messuti –  auspichiamo una collaborazione tra le due città al fine di implementare relazioni di scambio con, scientifiche, culturali, sportive, turistiche e sociali”.