Inutile negare che le strade di tutto il Salento sono ricolme di mozziconi di sigarette. Un degrado a volte insopportabile, intollerabile e spaventoso. Un degrado che rasenta l’inciviltà allorquando i mozziconi vengono gettati nelle fioriere

e ancor peggio nei tombini, o quando vengono abbandonati sulla sabbia delle nostre bellissime spiagge ad inquinare per una decina d’anni.  Tuttavia sarebbe ingiusto addebitare la colpa della presenza di questi piccoli rifiuti esclusivamente alla maleducazione e al comportamento irrispettoso dei fumatori. Ed è per questo che già da un po’ di tempo, alcuni locali della movida leccese, si sono attrezzati comprando un posacenere portatile, foderato con materiale ignifugo,che  si chiude con un bottone e che permette di conservare i mozziconi senza sporcarsi con la cenere. Un’iniziativa meritoria in  difesa dell’ambiente, un bene comune verso il quale siamo tutti responsabili.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.