Sono stati bloccati in auto dai carabinieri con mezzo chilo di hashish e sono finiti nei guai. Si tratta di Hicham Kabouri, il conducente dell’auto, 36enne marocchino,  già noto alle forze dell’ordine, che è stato arrestato e trasferito nella Casa Circondariale di Lecce, e di due suoi connazionali

M.S. di 44 anni ed L.M. di 41 anni, denunciati in stato di libertà. Tutti e tre sono accusati, in concorso, di detenzione ai fini di spaccio di stupefacente. È accaduto nella tarda serata, quando  i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Maglie in una strada interpoderale priva di illuminazione in Cannole, hanno  intercettato una Renault Clio con tre cittadini stranieri a bordo, il cui conducente alla vista dei militari ha tentato di sottrarsi al controllo ma veniva immediatamente bloccato dai militari. A quel punto scattavano le perquisizioni, e i tre venivano sorpresi in possesso di 5 panetti di hashish da 100 grammi ciascuno, abilmente occultati sotto il sedile del conducente.
Il conducente, inoltre, aveva in tasca 6.000 euro in contanti, in banconote di vario taglio, sequestrati, insieme alla droga ed all’autovettura, poiché ritenuti il provento dello spaccio.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattordici − 1 =