Parte, anche quest’anno, il corso di formazione per aspiranti genitori adottivi promosso dalla sezione leccese dell’ANFAA in collaborazione con il Comune di Lecce, intitolato “Nel cuore dell’adozione”, che si svolgerà presso il Castello Carlo V, per quattro sabato, a partire dal 15 ottobre, sempre in orario pomeridiano.

L’Associazione Nazionale Famiglie Adottive e Affidatarie da sempre si propone di formare e informare le famiglie che si apprestano ad un passo importante, come quello di accogliere un bimbo. Per questo, organizza per il quarto anno consecutivo questo ciclo di incontri, allo scopo di preparare sotto più punti di vista (da quello psicologico a quello legale) le coppie che aspirano ad adottare un bambino. Una scelta che cambia la vita a tutti i soggetti coinvolti e che va, quindi, vissuta nel massimo della consapevolezza. Per farlo, il confronto con gli esperti e con chi ha già avuto un’esperienza diretta rappresenta non solo un utile aiuto, ma, in molti casi, anche una marcia in più.
«Quando si aspetta un figlio di pancia – dice la presidente di Anfaa Lecce, Grazia Manni – ci sono tante persone di supporto. Quando si aspetta l’arrivo di un figlio del cuore, invece, si compie un percorso differente. Ringrazio il Comune di Lecce perché ha deciso di investire convintamente nel nostro lavoro e nella tematica dell’adozione».
Il Comune già da due anni finanzia anche lo sportello di Viale Marche, aperto tutti i giorni e gestito dai volontari Anfaa. Lo sportello resterà attivo per tutto il 2012. «Agevolare le procedure di affido – afferma il sindaco Paolo Perrone – significa puntare sull’accrescimento della famiglia che, a sua volta, significa l’accrescimento della comunità in cui la famiglia vive».
«Ringrazio la competenza dell’Anfaa – aggiunge il consigliere comunale delegato alle politiche per la famiglia, Gigi Rizzo – che ha garantito l’eccezionale risultato avuto nelle precedenti edizioni. L’impegno del Comune per la famiglia continuerà con l’organizzazione di una festa provinciale in programma fra novembre e dicembre».
I temi trattati nel corso spaziano dall’impresa di diventare genitori e figli adottivi alle procedure da seguire per l’adozione nazionale e internazionale, dal processo di evoluzione e crescita prima dell’arrivo del “figlio del cuore” alla delicata questione dell’informazione e dell’inserimento scolastico, fino a concludere con il capitolo dedicato alla salute e alla prevenzione per i bambini che vengono dall’estero e con i video-racconti per immagini e parole delle famiglie già formate.
Per iscriversi, è sufficiente mandare una mail all’indirizzo info@anfaalecce.it entro il 13 ottobre. Info: tel. – fax. 0832/682491, www.anfaalecce.it.