Halloween è all’insegna del gusto con “Pane in piazza”. Domani (lunedì 31 ottobre), le atmosfere stregate contageranno anche il laboratorio artigianale del pane e dei prodotti da forno tipici salentini, allestito in piazza Sant’Oronzo a Lecce.

Per festeggiare la “notte delle streghe”, i maestri panificatori realizzeranno sculture di pane a tema e uno speciale pane-zucca. Dalle 17 fino alle 2 di notte, i visitatori potranno assistere alle lavorazioni in diretta e degustare le fragranti specialità appena sfornate.

La manifestazione è organizzata da Eventi Marketing & Communication e presentata da Camera di Commercio di Lecce, Multilab – Azienda Speciale Laboratorio Chimico Merceologico della Cciaa di Lecce, Confartigianato Imprese Lecce e A.p.s. – Associazione Panificatori Salentini, in collaborazione con il Consorzio Gusto Salento e il patrocinio di Città di Lecce e Provincia di Lecce.

Suggestiva la location: una struttura di 400 metri quadri a staffa di cavallo, collocata tra il Sedile e la colonna di Sant’Oronzo e realizzata con speciali tendoni che riproducono la caratteristica pietra leccese. Sullo sfondo, le luminarie tipiche delle feste popolari salentine.  Numerosi i turisti e i visitatori già accorsi per osservare le lavorazione in diretta degli artigiani dell’Aps, carpire i segreti dell’arte bianca salentina e soprattutto gustare i più buoni e genuini prodotti tipici salentini, dalle sfizierie per aperitivi alle focacce, pucce, “pizzi”, alle merende del “panettiere”, fino a brioche, pasticciotti e cornetti caldi notturni.

L’evento si rinnova a Lecce per il quarto anno consecutivo, unendo gusto e tradizione alla solidarietà: come nell’edizione scorsa, parte del ricavato sarà devoluto all’associazione Bip Bip Onlus per la prevenzione dei traumi cranici e spinali.

Nella giornata di domani, l’invito è a lasciarsi “stregare” dai mille travestimenti del pane. Tra le specialità proposte, il rustico classico e le focacce con la pasta madre preparate dai maestri Giuseppe De Carlo e Antonio Parrotto. L’attrazione principale sarà senz’altro il grande pane-zucca frutto della grande arte e della creatività dei maestri Giuseppe Malorgio e Paolo Mare. Da non perdere, la degustazione di mini-panini alla zucca, soffici e delicati, conquisteranno il palato di grandi e piccini.

Accanto alla produzione classica della panetteria salentina, nello stand “Pane, Amore e fantasia…” si potrà gustare il pane in abbinamento con pomodoro, mozzarella, mortadella o, un classico, con la cioccolata; mentre lo stand “Non solo pane” offrirà una grande varietà di prodotti da forno tipici, tutti preparati “con ingredienti rigorosamente naturali”, come sottolineano gli artigiani dell’Associazione panificatori salentini di Confartigianato Imprese Lecce.

Obiettivo dell’evento è come sempre quello di evidenziare le proprietà qualitative, naturali e tipiche delle produzioni salentine, esaltando e rafforzando la conoscenza della cultura della “panificazione artigianale” e del mangiar bene e soprattutto “sano”. Il pane è frutto di saperi antichi e di un’alchimia di elementi: terra, acqua, aria, fuoco, mani, pazienza. “Pane in piazza” ne racconta le molteplici manifestazioni, la creatività e le tradizioni, proponendo al contempo una riflessione pratica e concreta su un’alimentazione corretta e consapevole.

Pane in piazza si chiuderà martedì primo novembre.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 × tre =