È stata rinviata a venerdì 14 ottobre l’udienza preliminare, fissata per questa mattina, dinanzi al gup del Tribunale di Taranto Pompeo Carriere per l’omicidio della quindicenne di Avetrana  Sarah Scazzi, compiuto il 26 agosto 2010.

Il rinvio e’ stato disposto dal gup in attesa che la prima sezione penale della Cassazione, gia’ convocata ad hoc per mercoledì 12 ottobre, si esprima sulla richiesta di rimessione del processo per incompatibilita’ ambientale avanzata dai difensori di Sabrina Misseri. Secondo i legali di Sabrina Misseri, gli avvocati Franco Coppi e Nicola Marseglia, i giudici non sarebbero stati e non potrebbero essere anche oggi sereni nelle loro valutazioni a causa della rilevanza mediatica data all’inchiesta. Se la Cassazione accogliesse la richiesta, il processo si sposterebbe quasi certamente a Potenza. Dinanzi al gup Carriere devono comparire 13 imputati. Del delitto sono accusate Sabrina Misseri e sua madre, Cosima Serrano, attualmente detenute, mentre Michele Misseri, marito di Cosima, e’ accusato di soppressione di cadavere insieme alle due donne, al fratello Carmine e al nipote Cosimo Cosma. Altri tre indagati, accusati di false informazioni al pm, dovranno attendere l’esito del primo grado del processo per essere giudicati.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

16 + 17 =