Il Piano Urbanistico Generale del Comune di Lecce (P.U.G.) è stato al centro di un incontro che si è svolto questa mattina al Settore di Pianificazione e Sviluppo del Territorio in viale Marche n. 1 ( ex ONMI) a Lecce.

Nel corso del tavolo tecnico, presieduto dall’assessore alla Pianificazione e Sviluppo del Territorio di Lecce, Severo Martini, è stata posta l’attenzione sui alcuni temi principali che rappresentano concetti essenziali nella nuova pianificazione urbanistica: sostenibilità, flessibilità, perequazione e partecipazione.
Il concetto di partecipazione, collaborazione e condivisione di obiettivi e conoscenze diventa determinante ai fini della progettazione e attuazione del nuovo PUG della città di Lecce, per comprendere le vocazioni che caratterizzano il nostro territorio, i bisogni locali, la produzione e implementazione di politiche di intervento idonee a soddisfare tali bisogni e sviluppare così le strategie territoriali che confluiranno negli obiettivi  e nelle scelte di Piano.
Obiettivo comune è quello di giungere a redigere uno strumento urbanistico generale che si adegui alle  evoluzione della città e alle sue esigenze ed improntato sui principi di flessibilità, sostenibilità, efficienza ed integrazione.
Gli interventi dei Presidenti dei vari Enti hanno fornito un apporto di notevole rilevanza, sottolineando l’importanza di ritornare ai concetti generali ma innovativi di coopianificazione urbana, creando opportunità e  sviluppo al nostro territorio alla luce del ruolo di notevole interesse che la città di Lecce riveste nel territorio salentino e pugliese per il suo patrimonio culturale, artistico e paesaggistico.
L’obiettivo è quello di fare del nuovo P.U.G.  un vero volano dell’economia cittadina.

Al tavolo tecnico di questa mattina hanno preso parte  il dirigente del Settore Pianificazione e Sviluppo del Territorio del Comune di Lecce, Luigi Maniglio, gli architetti Afro Carpentieri, Benedetta Marangio, Tiziana Marra, Emanuela Marulli, Alessandro Pascali, del gruppo tecnico di supporto del Comune di Lecce, il vice Presidente della Camera di Commercio di Lecce, Marcello De Giorgi,  il vice Presidente di Confindustria Lecce, Ennio Montinaro, il Presidente della Sezione ANCE Lecce, Nicola Delle Donne e il Presidente di Confartigianato Lecce, Amedeo Giuri.
Tutto si è svolto in un clima di distesa collaborazione tra i soggetti interessati.
Gli Enti presenti hanno esposto le varie osservazioni e manifestato la volontà di cooperare attivamente con il gruppo di ricerca tecnico-scientifico, ponendo le basi per un confronto che accompagnerà  l’intero percorso di formazione di elaborazione del P.U.G..