Rapina e colpi di pistola a Collepasso, dove in mattinata due banditi senza scrupoli hanno messo a segno una rapina ai danni della ferramenta Paint Point,in via Arciprete Manta, strada periferica del paese.

L’assalto armato e’ avvenuto intorno alle 11, in pieno giorno. Ma cio’ non ha creato grattacapi ai due rapinatori che, col volto ben coperto da passamontagna ed armati di pistola, hanno fatto irruzione nell’attivita’ e portato via l’incasso, non prima di avere minacciato il titolare ed il figlio, entrambi presenti al momento della rapina, e di avere esploso un colpo di pistola in aria, a scopo intimidatorio, che si e’ conficcato nel solaio della ferramenta.
Al momento del blitz dei malviventi, durato pochissimi minuti, all’interno del locale non c’erano clienti, ma solo i titolari, Angelo e Pierino Vantaggiato, che ad un certo punto si sono trovati a tu per tu con i rapinatori e con la canna dell’arma puntata contro.
I banditi, non lesinando minacce, hanno costretto i due commercianti ad aprire il registratore di cassa, da dove hanno portato via circa 400euro.
Dunque, come detto, prima di guadagnare l’uscita, hanno puntato la pistola contro il soffitto e premuto il grilletto.
Fortunatamente, nessuno e’ rimasto ferito. Una volta all’esterno, i rapinatori, che si sono espressi in italiano senza tradire particolari inflessioni dialettali, sono saliti in tutta fretta su un furgone bianco, probabilmente un Fiat, e si sono dileguati.
L’allarme dato al 112 ha fatto piombare in zona i cc della stazione di Collepasso ed i colleghi della Compagnia di Casarano. Insieme a loro, anche gli uomini della scientifica, che hanno provveduto a recuperare il bossolo, calibro 7,65. Shockate ma illese le due vittime della rapina che, superato lo spavento, sono state ascoltate dagli investigatori, che hanno immediatamente avviato le ricerche.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tredici + 6 =