Griglie a ruba. Un furto singolare quello consumato nelle ore notturne in via Vecchia San Donato, all’estrema periferia di Cavallino, rione Castromediano.

Sedici le griglie in ghisa della rete pluviale, che sono state fatte sparire da otto scoli, due per ogni scolo, distanti poche decine di metri tra loro.

Molto probabilmente il furto è stato messo a segno per racimolare qualche centinaia di euro da qualche rigattiere, a cui rivendere le grate. Il raid è stato compiuto su un tratto di strada lungo circa 200 metri. La posizione molto isolata di via Vecchia San Donato ed il fatto che si trovi a ridosso della tangenziale hanno facilitato il compito dei ladri, che in pochi minuti hanno fatto piazza pulita.

Probabile che avessero anche un furgoncino, sul quale caricare le griglie e col quale sono poi fuggiti.

Del furto ci si è accorti soltanto in mattinata, quando alcuni automobilisti di passaggio hanno segnalato il furto alla polizia municipale di Cavallino.

Gli agenti hanno poi provveduto a mettere in sicurezza gli scoli rimasti scoperti, apponendo le transenne stradali, in attesa del ripristino dei luoghi.

Nel frattempo, il Comune di Cavallino ha anche sporto una denuncia contro ignoti.