In riferimento all’articolo apparso lunedì 17 Ottobre 2011, alle ore 14:30, nella sezione Cronaca relativo a Valerio Pascali, uno dei giovani fermati a Roma sabato agli scontri romani, Emergency chiarisce che “Per correttezza di informazione ci teniamo a precisare che, contrariamente a quanto scritto, Emergency

non sta effettuando né ha effettuato in passato alcun intervento a Lampedusa. Per questo stesso motivo, non corrisponde al vero che il ragazzo – che non ci risulta appartenere a nessun gruppo di volontari di Emergency – sia stato mandato sull’isola per conto dell’associazione.”

Per un imprevedibile errore, del quale ci scusiamo con i lettori e con l’associazione Emergency, il padre del ragazzo ha commentato che il figlio: “Durante l’emergenza immigrazioni a Lampedusa è stato sull’isola per conto di Amnesty”

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattordici + 16 =