Negli ultimi giorni, i finanzieri della Compagnia della Guardia di Finanza di Lecce hanno sequestrato 430 scarpe recanti il marchio “vero cuoio” contraffatto, posti in vendita in un negozio situato in una via centrale del capoluogo salentino.

Il controllo si estendeva anche presso il laboratorio di produzione, sito in un paese dell’hinterland leccese, dove venivano rinvenute e sequestrate ulteriori 52 scarpe, oltre a 45 fondi per calzature, 19 sottopiedi ed 1 cliche riportante il logo “vero cuoio” contraffatto.

Il titolare, un uomo di 57 anni originario della provincia di Napoli ma residente nel Salento, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria di Lecce per “contraffazione di segni distintivi di prodotti industriali” e “introduzione nello Stato e vendita di prodotti con segni falsi”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 × 1 =