Le ultime verifiche delle fiamme gialle di Maglie hanno portato al sequestro di  32 taniche in plastica contenenti complessivamente 160 litri di sangue suino congelato proveniente dall’estero, oltre che 18 kg di carne bovina in cattivo stato di conservazione.

È accaduto durante il controllo di un’autovettura, guidata da un macellaio dell’interland otrantino, nel cui interno è stata ritrovata la merce.

Nella circostanza, sono intervenuti, su richiesta dei Finanzieri, un medico veterinario ed un tecnico della prevenzione della A.S.L. Lecce area sud Maglie , con i quali si è proceduto al sequestro della merce, poiché non erano state rispettate le prescrizioni relative al trasporto di prodotti alimentari destinati alla vendita.

I successivi controlli eseguiti presso il grossista, situato in un comune del nord-Salento, da cui era stato acquistato il prodotto, hanno permesso di constatare l’esistenza della documentazione attestante la tracciabilità del prodotto.

Il detentore della merce è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Lecce.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

cinque × due =