Si parla di oltre sessant’anni  di storia del calcio leccese: l’ASD Pro Patria Lecce, la storica società di calcio dilettantistica che nasce nel 1948 grazie a Luigi Evangelista, meglio conosciuto come “Mesciu Ginu” da sempre unico e solo instancabile presidente.  Ma da oggi, dopo tanti anni, sono avvenuti dei cambiamenti.

Un nuovo presidente ed un nuovo organigramma per la nuova stagione agonistica. Questa mattina nel corso della conferenza stampa presso la sede legale di via Bari a Lecce è stato presentato il nuovo presidente dell’Asd Antonio Buccoliero che orgogliosissimo della carica spiega “Senza personaggi come Mesciu Ginu non avremmo mai avuto una squadra come quella della Pro Patria, è un onore per me essere stato nominato il presidente. Nel prossimo futuro abbiamo due principali obiettivi: far partire nel 2012 una scuola calcio e poter ricostruire la storia, attraverso la raccolta di immagini ,vicende umane e piccoli aneddoti della Pro Patria”.

Il ritorno di una squadra gloriosa e storica come questa necessitava di testimoni d’onore, per il taglio del nastro

infatti, oltre al decano e presidente onorario Mesciu Ginu, erano presenti in conferenza Giovanni Conversano e la Miss Italia del Salento Mary Confalonieri.  L’ex tronista oltre che padrino dell’associazione ha vissuto anche gli albori della squadra “gareggiando saltuariamente la domenica, quando ero più piccolo!” spiega lui stesso durante il suo intervento. “Sono davvero onorato di essere qui perché il legame con questa associazione è di vero affetto. – continua Conversano- Per me tutto ciò rappresenta la vera essenza dello sport, quello genuino, senza interessi economici. La Pro Patria è la seconda squadra del Lecce, io spero che voi possiate avere un escalation che vi porti al raggiungimento di prestigiosi riconoscimenti sportivi.”

In sala erano presenti anche numerosi atleti della squadra, ai quali mesciu Ginu ha rivolto un augurio di cuore “Vincere il campionato!”