“Esprimo tutta la mia solidarietà agli ex dipendenti della American British Tobacco di Lecce – dice ilConsigliere regionale Pdl, Mario Vadrucci – che si trovano a vivere un momento particolarmente drammatico, e nel contempo mi farò portavoce della loro preoccupazione presso la Regione Puglia

affinché questi lavoratori vengano al più presto iscritti nel registro della mobilità per potere così accedere alla formazione professionale prevista dall’accordo di programma del 2 dicembre 2010.
Infatti, se l’accordo siglato, presso il Ministero dello Sviluppo Economico quasi un anno fa, dall’azienda e dalle parti sociali non dovesse essere rispettato, questi lavoratori non potrebbero essere riassunti presso le aziende che hanno preso il posto della smantellata Manifattura e rischierebbero seriamente di rimanere senza lavoro ed anche senza ammortizzatori sociali, essendo stati licenziati dalla British Tobacco.
Questo sarebbe veramente grave e indecoroso per il nostro territorio e non può essere accettato.
Bisogna spendersi ad ogni costo perché questi lavoratori non vengano espulsi dal mercato del lavoro, a causa della colpevole inadempienza dell’azienda e per la disattenzione o superficialità delle istituzioni, in primis la Regione Puglia”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

9 − tre =