”Veltroni ha torto perchè non si capisce che cosa debba fare un governo tecnico di fronte a problemi che sono politici”. Nichi Vendola, ospite di Rainews24, replica a Walter Veltroni. ”Caro Veltroni -incalza il leader di Sel- la crisi italiana è una crisi democratica, si risolve con la nobiltà

della politica, mettendo in campo un progetto vero di uscita dal berlusconismo. Dobbiamo avere il coraggio di costruire un’alternativa alla stagione berlusconiana”. Vendola boccia l’ipotesi di un governo di transizione che e’ ”un’idea velleitaria che vive nell’immaginazione piuttosto che nella realta”’.
E critica ”l’attesa di Fini” che ha ”perso deputati e di Casini ”che e’ il nostro avversario nelle elezioni in Molise. Ma di che parliamo?”. Se invece ”si vuole la macelleria sociale -sottolinea il governatore della regione Puglia- non c’e’ bisogno di chiamare un tecnico… Mi ribello all’idea che si debba continuare con la politica della miseria, con un rigore che non serve per abbattere il debito pubblico, bisogna innanzitutto ridare ossigeno alle famiglie che stano crepando, a cominciare dalla patrimoniale che era un idea di quel bolscevico di Luigi Einaudi”.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

10 + 10 =