Rapina impropria in concorso: è l’accusa che ha fatto scattare le manette ai polsi di  Carone Maria Milena, 45enne di Trepuzzi, già nota alle forze dell’ordine. È accaduto intorno alle ore 17.30 di ieri, in contrada Celana, in agro di Collemeto,  in un grande fondo coltivato a verdure, quando tre persone

sono state sorprese dai proprietari a rubare un grosso quantitativo di verdure che avevano già raccolto da terra, riunite in fasci legate con cordicelle, e depositate in alcune ceste. Due dei tre malfattori, facilitati dal buio della sera, sono riusciti a dileguarsi, mentre la donna è stata bloccata dal proprietario, che donna tentava invano di scappare e nel fare ciò aggrediva fisicamente il proprietario, contro il quale pronunciava insulti e minacce di vario genere. L’intervento immediato di una pattuglia della Polizia del Commissariato chiamata dalla madre del proprietario consentiva di fermare la donna e arrestarla per rapina impropria in concorso.
La donna ora si trova in cella

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 × due =