Il Caffè letterario Mimose riprende la sua attività culturale con “Elogiodellacultura” tra scrittura musica e degustazione in collaborazione con il Louge Bar Manhattan di Lecce e L’Officina delle Parole.

Per l’occasione nella piacevole sala di Via Salandra sarà presentato il libro di Mauro Ragosta “Dove va l’economia leccese?” edito da L’officina delle parole.
L’appuntamento è per mercoledì 23 novembre  alle ore 19.30.
Condurrà la conversazione  l’autore. Coordina Pompea Vergaro.
Ampio spazio sarà dato al dibattito con il pubblico per sviluppare, ulteriormente, indicazioni di natura prospettica e storica.
Partecipano alla serata rappresentanti del mondo politico e imprenditoriale leccese: Carmelo Isola, Attilio Monosi, Roberto Fatano, Alfredo Pagliaro, Antonio Rotundo e Antonio Torricelli.
La serata proseguirà con una piacevole  degustazione proposta dalla cucina della titolare del  Manhattan Anna De Lorenzis.

““Dove va l’economia leccese?” è un agile manuale racchiuso in 64 pagine, che illustra, in maniera chiara e lineare, le tendenze del mondo produttivo della provincia di Lecce e si rivolge  ai giovani giornalisti e politici, imprenditori e pubblici dirigenti, e a tutti coloro ai quali interessano le sorti economiche del territorio di Lecce e provincia.
Durante la conversazione l’autore traccerà le direttive dei Settori che maggiormente registreranno uno sviluppo nel nostro territorio nei prossimi anni.
Tratterà dei possibili sbocchi occupazionali e di come il preoccupante fenomeno della disoccupazione potrebbe trovare una soluzione nel nostro territorio che da oltre un ventennio “patisce”  sia direttamente sia indirettamente i suoi risvolti negativi.
Il lavoro si articola  in due parti. La prima, dedicata ad un’analisi panoramica dell’economia leccese,  sottolinea le problematiche generali e le macrotendenze di fondo.
La seconda, invece, è un’indagine specifica del ventaglio delle attività di grande interesse dove vengono analizzati sia storicamente che socialmente, i settori più rilevanti: dall’agricoltura all’industria, dall’edilizia, al commercio e  al  turismo, per capirne i sentieri di sviluppo, non mancando di mettere in luce, per ciascuna di questi, i punti di forza e di debolezza.
Il volume si avvale di un progetto editoriale e grafico qualificato con la realizzazione della copertina dell’artista Marina Colucci.

La pubblicazione è una riflessione libera, laica e ottimistica, presentata in stile sobrio, efficace e godibile e si propone con uno sguardo diverso il cui  scopo si sintetizza in un pensiero fondamentale: l’Economia senza creatività nega la libertà d’impresa! Nulla di nuovo sotto il sole! Ma quanto difficile è da realizzare!”.(Pompea Vergaro)

Info.3334612731-0832312005 -mimose@alice.it

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 × 4 =