Per quattro giorni, dal 24 al 27 novembre, grande mobilitazione di Volontari allo stand LILT presente alla Rassegna Nazionale degli Autori e degli Editori. Un appuntamento giunto alla diciasettesima edizione, un evento salutato da istituzioni nazionali e dal Parlamento Europeo per l’alto significato culturale e sociale della manifestazione.

Campi Salentina diffonde e sostiene, ormai da tanti anni, il valore della Cultura e del Fare Cultura, chiamando a raccolta significative personalità e le loro opere. Un lungo week end di incontri, presentazioni, spettacoli e dibattiti, arricchiti dai laboratori destinati agli studenti e agli adulti. Per quest’ultima attività, gli operatori LILT daranno vita a due distinte iniziative sui temi “Salute e Alimentazione” e “Narrazione e Benessere”, oltre allo stand letterario allestito grazie alle donazioni di scrittori, biblioteche, Comuni, Provincia, Università.
I visitatori, con un libero contributo, potranno scegliere una pubblicazione tra le tante in mostra nella postazione LILT (poesie, romanzi, guide turistiche, saggi, narrativa per bambini, cucina, botanica, libri fuori catalogo perché edizioni speciali). Il ricavato andrà a sostenere la costruzione del Centro Ilma. Anche i proventi del romanzo “La soglia di fuoco”, della scrittrice Marianna Burlando che verrà presentato sabato 26 alle ore 15,30 (Sala Rossa), andranno al Progetto Ilma, la Cittadella della Salute in costruzione nel Salento e finanziato dai cittadini salentini.