Amedeo Minghi sarà ospite di ForLIFE Onlus nel segno del Beato Giovanni Paolo II, in occasione del quinto “Concerto per la Vita” che si svolgerà sabato 12 novembre 2011 alle ore 20:30 presso il Teatro Politeama Greco di Lecce.

Il cantautore ha accettato di partecipare all’evento benefico, che consentirà di raccogliere fondi per la costruzione di un orfanotrofio a MIJOMBONI (Kenya).

In mattinata inoltre, Minghi sarà ricevuto dall’arcivescovo di Lecce, Domenico Umberto D’Ambrosio, per una conversazione dal tema: “Testimonianza sul Beato Giovanni Paolo II”. All’appuntamento, che si svolgerà alle ore 11.30 nell’Aula delle Conferenze dell’Antico Seminario di Piazza Duomo, parteciperanno P. Rafael Jaworski, referente dell’Associazione ForLIFE per il Burkina Faso e il pittore Giuseppe Afrune, del quale dopo qualche giorno si aprirà una mostra dedicata al papa polacco. Moderatore dell’incontro sarà Marcello Favale, Giornalista RAI.

Gli stessi ospiti saranno presenti nel corso della serata benefica, insieme al vescovo di Akwa (Nigeria), Paulinus Pbezeokafor ed al primario di cardiochirurgia dell’Ospedale Madre Teresa di Calcutta di Tirana.

“La serata – spiegano gli organizzatori – sarà una preziosa occasione di incontro per gli amici della Onlus, per parlare dei progetti realizzati e di quelli in corso. Saranno consegnati tre premi forLIFE, uno dei quali all’artista Amedeo Minghi”.

Il primo “Concerto per la vita” fu realizzato a Lecce, su sollecitazione del presidente di ForLIFE Onlus, Alessandro Carriero. “ForLIFE non rilascia tessere associative e non richiede quote di iscrizione – spiega Titti Martina, referente leccese per ForLIFE Onlus -, è tutto rimesso alla libera iniziativa di chi vuol fare in modo disinteressato e concreto. La mission è sensibilizzare riguardo l’infanzia povera ed emarginata del terzo mondo. Tuttavia – aggiunge – siamo presenti anche sul nostro territorio dove partecipiamo al protocollo d’intesa per la realizzazione dell’osservatorio
delle povertà e delle risorse del territorio in seno alla Caritas diocesana di Lecce”.

Tante sono le opere dell’Associazione, perché, spiega Titti Martina, “bisogna impegnarsi per raccogliere fondi e realizzare per gli altri. Ma realizzare cosa e come? L’impegno deve essere rivolto alle concrete esigenze di chi ha bisogno, facendo in modo che il nostro operato non sia elemosina, quindi aiuto momentaneo, ma aiuto concreto e duraturo. I nostri continui interventi fanno si che le nostre strutture siano ben tenute e funzionanti. Abbiamo il desiderio di creare una grande rete di solidarietà. Se la rete funziona e c’è la massima trasparenza si possono realizzare grandi cose”.

CHE cos’è ForLIFE Onlus
ForLIFE Onlus – www.forlifeonlus.com si occupa della costruzione di scuole  villaggio in Africa, e segue anche progetti umanitari in Italia.

I bambini seguiti dall’organizzazione sono ormai tantissimi e si rendono necessarie iniziative che finanzino le nostre attività.

Il presidente della Onlus è il Prof. Alessandro Carriero, ordinario e direttore della cattedra di radiologia dell’ Università A. Avogadro di Novara, tra i massimi esperti nel campo della diagnostica per immagini, oncologo.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

undici + 15 =