Sembra che ormai non si senta parlare d’altro, che la gente stia perdendo il senno a discapito dei nostri amati amici a quattro zampe, sembra che maltrattare un animale oggigiorno sia diventata una procedura praticata dai più.

Perché? Questa è l’unica domanda che ci poniamo, ci viene quasi da urlarla nel caso non ci avessero sentiti bene, perché? Quasi senza fiato ormai ci sforziamo di denunciare innumerevoli atrocità e ci chiediamo quando riusciremo a raccontarvi una bella favola dal lieto fine, ma fortunatamente le belle storie parlano da sole perché colme d’amore e di civiltà. Ci limitiamo dunque ad esprimere il nostro rammarico nei confronti di spregevoli azioni come quelle verificatesi nel rione Castromediano negli ultimi giorni quando circa una decina di gatti sono stati avvelenati brutalmente. I bocconi contaminati sono ovunque nei pressi di via Mariano e i rischi sono alti per gli animali che bazzicano in zona, e non solo per loro, come abbiamo più volte puntualizzato, qualunque bambino può essere attratto dal mangime nocivo, a volte così colorato e accattivante.
La polizia municipale di Lecce è stata immediatamente allertata e sono attualmente in corso tutti gli accertamenti necessari per porre fine a questo deprecabile avvenimento, nella speranza di potervi raccontare a riguardo un auspicabile lieto fine.
Pamela Villani

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

14 − otto =