Questo pomeriggio i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Casarano hanno tratto in arresto,  Cuna Daniele 49 enne di Casarano, ritenuto responsabile del reato di evasione.

I militari in abiti civili, nel corso di predisposti servizi finalizzati a garantire l’ordine e la sicurezza pubblica in occasione dell’incontro di calcio valido per la qualificazione al Campionato Europeo Under 21, tra Italia e Ungheria, poco prima dell’incontro disputato in Casarano, riuscivano ad individuare tra i numerosi  supporters, che fin dall’apertura dei cancelli hanno affollato lo Stadio, il 49enne, il quale, calandosi furbescamente tra i numerosi tifosi,  tentava di accedere nel settore della curva sud
Il Cuna, veniva tratto in arresto poiché, pur sottoposto agli arresti domiciliari presso una casa di cura in provincia di Bari, in esecuzione del provvedimento emesso dal Tribunale Ordinario di Lecce – Ufficio GIP – per precedenti reati di minaccia  e danneggiamento, decideva di allontanarsi dalla citata struttura autonomamente per assistere all’incontro della Nazionale Under 21.
L’arrestato  dopo le formalità di rito, è stato trasferito presso il carcere di Lecce.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

venti − 13 =