Cinzia Tani, giornalista, autrice e conduttrice Rai, giovedì 24 novembre 2011 alle 20.30 sarà a Cavallino, nella sfarzosa Galleria del Palazzo Ducale, per presentare in anteprima nazionale il suo nuovo romanzo Stringimi, edito da Piemme. L’appuntamento culturale, ideato e curato da Idearte di Annamaria Quarta (Marketing e Comunicazione: Stefano De Padova, Rino Mangia) e da Alessandro Turco e organizzato con la collaborazione del’Amministrazione Comunale di Cavallino,

avrà come protagonisti anche Solvi Stubing, giornalista di origine tedesca che negli anni passati è stata lo storico testimonial di Birra Peroni. Ospite anche l’attrice Mita Medici, l’autrice Rai Virginia Zullo e la regista Eleonora Pariante. La conduzione della serata sarà affidata alla brillante intelligenza di Salvatore Cosentino, Sostituto Procuratore di Locri, docente universitario e critico letterario di grande acume e sottigliezza. Nella sua carriera ha seguito diverse inchieste e scritto numerosi saggi. Cinzia Tani in questo ultimo lavoro racconta la storia di Sada Abe, personaggio controverso, protagonista del film L’Impero dei sensi, realizzato dal regista Nagisa Oshima, a metà degli anni Settanta, che suscitò scalpore e scandalo, in tutto il mondo. La cornice suggestiva e prestigiosa, del Palazzo Ducale di Cavallino indosserà una veste nuova, interamente dedicata al Percorso di emancipazione Socio-Culturale evolutivo, che ha riguardato il mondo femminile a partire dai primi anni del ‘900. Un percorso guidato che vedrà in scena bellissime modelle indossare e “interpretare” stili diversi, quelli che hanno contraddistinto il ‘900, a partire dai primi Anni ‘30 fino ai giorni nostri. Il percorso è a cura di Rosanna Calcagnile Fashion & Costume Designer e Massimo Orsini Fashion Designer Sartoria d’Alta Moda. Ad arricchire l’ambientazione contribuirà l’artista Luca Nicolì, portando in mostra alcuni lavori fotografici, in cui il soggetto principale è la figura femminile di Percezioni Oculari e Tempo Donna: “La veste di un universo sempre alla rincorsa del tempo, così la donna dona lo sguardo a ciò che la circonda a ciò che, nel divenire fonte di vita, ne segna le stagioni creando l’intima emozione con la sua astuta eleganza svelando agli occhi di chi sa osservare, un’unica fusione con i colori della natura…”. Intermezzo musicale a cura dei Maestri Fulvio Palese e Alessandro Gazza. A conclusione, tutti gli ospiti potranno interagire con l’autrice e le altre personalità del mondo della televisione e del giornalismo, degustando le specialità del Banqueting curato da Di Donfrancesco Catering e Schola Sarmenti Vitivinicoltura.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 × 3 =