“Ha i contorni del vero e proprio blitz l’approvazione in Giunta regionale della delibera con cui si bandiscono i concorsi per 29 nuovi dirigenti, approvata in assenza del Presidente Vendola e nel pieno della bufera e dei contenziosi sulla retrocessione di 561 funzionari, situazione questa

per la cui soluzione la Regione ha chiesto aiuto al Governo nazionale”. Lo dichiara in una nota il capogruppo del Pdl, Rocco Palese.
“In assenza del Presidente Vendola e in attesa del suo ritorno dalla missione in Cina – continua Palese –  chiediamo alla vicepresidente della Giunta, Loredana Capone, di sospendere l’esecutività di questa delibera che, oltre ad avere la netta contrarietà dei Sindacati, da notizie di stampa, sembra anche avere aspetti di dubbia trasparenza. Si legge infatti che non ci sarebbero risorse sufficienti per retribuire i 2 dirigenti e, secondo i Sindacati, non solo verrebbe bypassata la graduatoria del concorso pubblico di un anno e mezzo fa, ma i requisiti di questi nuovi concorsi sarebbero stati calibrati ‘su misura’ per qualcuno, di fatto impedendo la partecipazione di personale interno”.
”In questa situazione – conclude Palese –  riteniamo che l’unica cosa sensata da fare, per evitare un ulteriore pasticcio oltre che un nuovo probabile fiume di contenziosi, sia sospendere l’esecutività della Delibera in attesa del ritorno del Presidente e di una ricognizione puntuale della situazione esistente con un indispensabile confronto quantomeno con i Sindacati”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

due × 1 =