Senza sosta la lotta all’abusivismo edilizio della forestale. Le ultime verifiche degli agenti di Tricase insieme al Responsabile dell’Ufficio Tecnico del Comune di Tiggiano,  in località “Nasparo”, hanno portato alla denuncia di 4 persone, il padre e i tre figli di Tiggiano, per aver realizzato

opere abusive in assenza di Permesso di Costruire in zona costiera a vincolo paesaggistico ed idrogeologico, ricadente all’interno del Parco Naturale Regionale “Costa d’Otranto – Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase” ed individuata come Area SIC (Sito d’Interesse Comunitario). Trattasi di un vecchio manufatto posto a circa 50 metri dalla battigia del mare, ampliato e ultimato con rifiniture esterne in pietra naturale e con la sostituzione degli infissi esterni.

Lo stesso fabbricato anche negli anni ’80 era stato già fatto oggetto di sequestro quando era ancora in fase di realizzazione, in quanto in assenza di Permesso di Costruire.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

dodici + sette =