“L’accordo sottoscritto poco fa tra il ministro Raffaele Fitto e il Commissario europeo Hahn alla presenza dei Presidenti delle Regioni del Mezzogiorno, garantisce che al 31 dicembre prossimo non andrà perso neanche un euro dei fondi comunitari destinati al Sud

ma a rischio disimpegno per ritardi nella spesa. Si tratta di un accordo storico frutto dell’impegno e del grande lavoro svolto in questi mesi dal ministro Fitto nel continuo confronto con l’Europa e con i Governatori del Sud”. Lo dichiara in una nota il capogruppo del Pdl alla Regione Puglia, Rocco Palese.
“Nel caso della Puglia  – aggiunge Palese – questo risultato è ancora più importante perché testimonia come, condividendo l’obiettivo dello sviluppo del territorio e del bene comune, sia stato possibile anche a due avversari politici come Fitto e Vendola, lavorare fianco a fianco nell’interesse della nostra Regione. La firma di oggi è storica anche perché oltre a garantire che neanche un euro di fondi Ue andrà perso, sancisce l’importanza del Mezzogiorno non solo per tutto il Paese ma anche per l’Europa e segna una svolta nelle politiche di coesione: grazie alla collaborazione tra Governo, Europa e Regioni, il Patto consente di indirizzare la spesa su quattro grandi assi strategici e prioritari di intervento, quali istruzione, banda larga, occupazione, reti e trasporti. In un momento di così grave crisi economica internazionale, questo Patto è una vera boccata di ossigeno per la Puglia e per il Sud perché consentirà di cantierizzare nuove opere e creare lavoro e sviluppo”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

1 × 3 =