“Anche grazie al senso di responsabilità dei partiti di opposizione, la Regione Puglia può vantare da oggi una figura di grande contenuto  come il garante dei diritti dei minori”. Lo ha affermato il capogruppo del Pdl in Consiglio regionale, Rocco Palese

commentando favorevolmente l’indicazione di Rosy Paparella, nome che ha riscosso il gradimento dei partiti di centro-destra.
“Altrettanto responsabilmente, i partiti di opposizione hanno fatto confluire il proprio consenso sul nominativo indicato dal governo regionale in primo luogo perché riteniamo che il ruolo e le funzioni del garante dei minori deve essere svincolato da qualsiasi logica di appartenenza politica e partitica, in secondo luogo perché abbiamo giudicato adeguato all’importanza ed alla delicatezza del compito l’esperienza vantata da Rosy Paparella alla quale rivolgiamo gli auguri di buon lavoro”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

cinque − due =