Vignetta Massimo DonateoDopo un’attesa febbrile da parte della popolazione Italiana, ecco che Monti col suo inconfondibile stile, misurato ed elegante, da finalmente voce, all’elenco  dei ministri con e senza portafoglio, che dirigerà l’Italia del dopo bunga-bunga, dando così origine ad una compagine di governo

di altissimo profilo, che possa centrare gli obiettivi di risanamento della sfera pubblica che richiederà coesione da parte del parlamento, limite in cui  si è arenato il vecchio governo. La volontà di mettere mano ad una riforma reale affinché nella prossima legislatura si possa avere un governo coeso nelle sue parti e propositivo nel promulgare nuove leggi a favore del popolo italiano. Ma sarà davvero così e quanto durerà questo governo. Volendo profetizzare con l’aiuto delle Stelle, possiamo iniziare a dire che il nuovo governo nasce con il Nodo Nord, , fattore di destino,  accompagnato da Venere e Mercurio, congiunto, al Medio cielo Natale, del premier che, è un Pesci ascendente Acquario. Si può intuire la difficoltà nel tenere insieme una maggioranza tanto larga quanto eterogenea e litigiosa. Un governo che nonostante la smentita di Monti, sembra un’astuta manovra dei poteri forti economici-finanziari, dai cui ambienti sia il neo premier che i suoi collaboratori al governo provengono. Un governo scorpionico, (16-11-2011), solo ricco di riforme, di forzata crescita e di ambigua equità, che non riuscirà a risolvere il problema dei cittadini, i quali paradossalmente saranno costretti a sacrifici impopolari ed  aiutati dalle categorie sindacali, le uniche vere, disposte a salvare il destino di chi nasce socialmente figlio di un dio minore. I tecnici si preoccuperanno di salvare la faccia della nazione verso i loro cugini europei. I rapporti infatti con  l’estero saranno ottimi e ci consentirà di rimanere nell’eurozona e di far  vedere quanto siamo buoni e bravi, come anche ottimi saranno i rapporti  con  il Presidente Americano.  Ma non sarà facile per il neopremier governare. Avrà vita durissima e i transiti attuali sul suo personale tema di nascita non ci appaiono favorevoli alla durata del suo nuovo governo. Che appare l’ennesimo colpo di mano dei poteri forti allo scopo di rafforzarsi a spese dei cittadini. Il 2012,  si aprirà con una quadratura di Luna a Giove, mentre già la primavera lo vede, con l’opposizione di Marte dal segno della Vergine, arrancare nel mettere tutti a tacere. Un governo che leverà le tende nel settembre del 2013. Berlusconi ritornerà, senza grosse speranze nel riproporsi. Ma saranno solo i politici quelli  veri autentici storici, come un  Veltroni, o la Finocchiaro a dare il volto alla politica Italiana. Angelino Alfano (Scorpione) sembra restare stabilmente alla guida del Pdl,  ma dal 2013 porterà  idee  molto più personali. Notevole anche l’armonia astrale fra l’oroscopo di Bersani(Bilancia), e quello del presidente Napolitano. Pierferdinando Casini (Sagittario) vivrà un passaggio di Marte molto costruttivo; dai passaggi astrali dei prossimi tempi sembra che un’alleanza elettorale con il Pd sia vincente. Auspichiamo a questa bella Italia un  Golpe intellettuale, contro una   classe di   burocrati in  Loden che taglia e basta sempre agli stessi. Dopo la riforma delle tasche desideriamo la riforma delle idee perché è da li che inizia la rivoluzione quella vera. Dobbiamo trovare modelli, ispirazione. Perché la vera crisi non è essenzialmente economica ma anche ideologica,che non investe solo l’Italia ma l’Intera Europa.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

cinque + 19 =