Dopo tre settimane di assenza dal Pala Quarta Lauretti i gialloblù ritornano e regalano un’altra vittoria, seconda consecutiva, contro una formazione ostica, ma tutto sommato alla portata  dei salentini. Buona gara dei ragazzi di coach Lezzi.

Primo quarto di sostanziale studio, nel quale il Monteroni regola la difesa su Corvo (11) e Antonucci (15) limita Bertini (14) e prova a concretizzare i propri giochi. Il tempo scivola via punto a punto senza particolari note di rilievo. Il parziale si chiude 18 a 21 per i viaggianti.
Nella seconda minifrazione, i salentini cambiano registro, partono subito forte, stringono le maglie in difesa, aumentano i ritmi dei giochi offensivi  e concedono solo le briciole a Sammartino(20) & C., confezionando un  parzialone di 29 a 7 che risulterà la chiave di volta della gara.
Provenzano (22) dimostra di esserci anche dalla distanza dopo aver collezionato una serie di 8/8 dalla lunetta che la dice lunga sull’attività in campo dell’esterno salentino.
Manca (7) si segnala per dinamismo e concretezza, realizzando tutto i suo bottino nel periodo.
Sugli scudi anche Serroni (9), Errico (7) che difendono forte e collezionano rispettivamente 7 e 4 punti nel periodo.
Degne di nota anche le prestazioni di Chirico (7)  Rotolo (10) e Durini che contribuiscono alla causa con impegno e spirito di sacrificio.
Solo nel finale di quarto i gialloblù di coach Lezzi riducono l’intensità e concedono qualche briciola ad Antonucci (3 punti nel periodo), Bertini (2 punti nel periodo) e Norci (2): tutto qui il bottino di Salerno.
Al riposo lungo il tabellone recita 47 a 28.
Al rientro in campo Salerno prova a ridurre il gap esibendo un buon ritmo e una buona vena di Antonucci che colpisce due volte dalla linea dei sogni e da posizione piazzata. Bertini assai dinamico nei movimenti prova a penetrare la difesa salentina collezionando un paio di falli che gli consentono un effimero 1/4 dalla linea della carità.
Corvo (11) fermo ai box nel secondo periodo prova a dare concretezza alla manovra campana ma deve accontentarsi di un 2/2 alla lunetta.
Quindi buona gestione di gara per i salentini che fanno sfogare gli ospiti e ripartono di rimessa colpendo dalla distanza con Rotolo e Provenzano, e da sotto con l’atleticità in penetrazione di Serroni e lo stesso Provenzano e la fisicità di Vito Errico. Parziale 14-14.
Negli ultimi dieci minuti il Monteroni controlla con tranquillità, c’è spazio anche per il debutto di Francesco Leucci (classe 1995) e l’inserimento di Riccardo Spada (classe 1992).
La squadra si esibisce in qualche buona giocata, Paiano (11) si segnala con una schiacciata spettacolare che è la ciliegina sulla torta di una buona prova. Poi la gestione oculata di un abbondante margine accumulato e la conquista, meritata della posta in palio con assoluta tranquillità.
Da martedì la  squadra comincerà a preparare la trasferta di Trani per poi sfruttare il doppio turno casalingo che la vedrà opposta a Napoli e Monopoli.
Delta Bk Salerno 65
Antonucci 15, Bertini 14, Capaccio 1, Corvo 11, Balestrieri, Esposito, Sammartino 20, Boninfante 2, Norci 2. All. Menduto       

Quarta Caffè MD Discount N.P. Monteroni 73
Rotolo 10, Paiano 11, Provenzano 22,  Manca 7, Durini, Leucci, Spada, Errico V. 7, Serroni 9, Chirico 7. Allenatore A. Lezzi

Arbitri : Travia Antonio di GioiaTauro (RC) e Travia Aldo di Gioia Tauro (RC)
Parziali          18-21; 29-7; 14-14; 12-13. Progressivi      18-21; 47-28; 61-42; 73-65
Liberi Monteroni 26/34              Liberi Salerno   17/28
Da due Monteroni24/46             Da Due Salerno 15/33         
Da tre Monteroni 3/19                Da Tre Salerno  6/20

Falli Commessi NPM 24
Falli Subiti        NPM 25
Usciti per 5 Falli : Chirico (NPM); Balestrieri (DbS)   

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

6 + 14 =