Saranno in sette gli equipaggi della Casarano Racing a prendere parte alla prima edizione del Rally del Barocco Salentino in programma per sabato 26 e domenica 27 novembre. Silvio Tabacchino, affiancato da Giordano Ferilli, reduce dall’ottimo quarto posto assoluto al Rally dei 5 Comuni, si presenta ai nastri di partenza sulla stessa vettura con la quale aveva corso nell’ultima competizione, la Clio Williams di classe FA7 di proprietà della Sportex di Mondovì.

In classe N3 è pronto a dar battaglia Emiliano Martina, questa volta navigato dal fratello Alessandro, a bordo della sua Clio Rs, con la quale nel Rally dei 5 Comuni aveva conquistato la settima piazza assoluta affiancato dalla sua compagna Sara Dimo. In classe FN3, con tre Clio Williams, si daranno battaglia gli equipaggi composti da Rocco Cavallo e Desdemona Vincenti, da Matteo Caputo e Davide Calandretti, da Andrea Striani e Alessio Micocci. In FN2, a bordo della Peugeot 106 di proprietà della Max Racing, correrà la new entry della scuderia, il brindisino Daniele Di Totero affiancato da Matteo Vadacca. In classe FA5, scenderà in pista, a bordo della sua Peugeot 106, Samuele D’Adamo, come al solito navigato da Simone Bello. “Sette equipaggi su un numero complessivo di 54 iscritti – commenta il presidente della scuderia Silvio Tabacchino – è un buon risultato, anche in considerazione del periodo non proprio favorevole dal punto di vista economico. Saremmo dovuti essere di più, ma molti sono venuti a mancare per una mera ragione di budget. A fine stagione, infatti, non è semplice far fronte alle spese di una gara. Ad ogni modo, cercheremo di chiudere la stagione nel migliore dei modi, sperando che tutti facciano la loro senza rotture e problematiche di natura tecnica, anche perché si tratta dell’ultima gara stagionale che, tra l’altro, è una formula ronde e, in quanto tale, non ha validità in termine di punteggio. In virtù di ciò, mai come questa volta, ciò che conta veramente è divertirsi”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

12 − due =