Ha agito indisturbato, S.F. di 41 anni, quando nella tarda mattinata di oggi è entrato nell’autocarrozzeria di via Vernole, dove da circa un anno viene custodita una preziosa auto d’epoca modello JBA Morgan.

Bastano pochi secondi e, mentre i dipendenti della carrozzeria sono intenti ad effettuare le riparazioni, l’auto sparisce. Nessuno nella carrozzeria da l’allarme, poiché l’uomo era uscito dall’officina con molta naturalezza dopo aver messo in moto con le chiavi, che erano nascoste sotto il tappetino.

Il colpo sembra essere riuscito perfettamente, ma per sua sfortuna, dopo pochi metri, il ladro viene incrociato dal titolare dell’officina che stava facendo rientro, il quale nota il veicolo, che peraltro difficilmente passa inosservato, mentre alla guida vi è una persona a lui sconosciuta.

Basta poco al titolare della carrozzeria per accertarsi che si è trattato di un furto. Da l’allarme al 113 e segue senza perderlo di vista il veicolo fino a via B. Croce. L’arrivo degli uomini delle Volanti è repentino e l’abile, quanto sfortunato ladro, viene costretto a fermarsi ed è successivamente denunciato in stato di libertà.

L’auto recuperata, anche se con qualche graffio e piccola ammaccatura, viene restituita al proprietario.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

12 − 6 =