Foto Antonio CastelluzzoHa tentato di rubare un portatile nella Coin ma è stato bloccato dai dipendenti e arrestato dalla polizia. Si tratta di Fernando Frisulli, leccese di 40 anni. L’episodio si è verificato poco prima dell’orario di chiusura, intorno alle 20.40.

L’uomo, fingendosi un cliente, si è impadronito di un portatile del centro estetico e cosmesi, che si trova all’interno della Coin di Lecce, di via Nazario Sauro, al civico 29. Due dipendenti si sono però accorti, degli strani movimenti dell’uomo, e con grande tempismo e velocità hanno bloccato l’uomo all’interno del negozio.
Durante il tentativo di fuga, però, l’uomo spintonava uno degli addetti facendosi largo ed andando a sbattere contro uno scaffale dove vi era della merce esposta, in questo caso rompeva una maniglia in metallo di un cassetto e perdeva l’involucro che aveva sotto il braccio.
A quel punto è stato chiesto aiuto alla polizia,che prontamente interveniva e arrestava il 40enne.

L’uomo, difeso di fiducia dall’avv. Giuseppe Caputo, ora si trova in una cella di borgo San Nicola

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tredici + 5 =