“La decisione dell’Amministrazione comunale di blindare la fontana di Piazza Mazzini con le pagodine natalizie – afferma la Vicepresidente della Regione Puglia Loredana Capone – sembra improvvisata e priva di un progetto di arredo urbano.

La fontana di Piazza Mazzini rappresenta uno dei luoghi simbolo della città e nasconderla integralmente non sembra una buona idea. L’incapacità di coniugare bellezza e sviluppo economico – continua Loredana Capone – è una disattenzione imperdonabile da parte dell’amministrazione Perrone che dovrebbe, invece, riservare ad una città bella e viva come Lecce una migliore progettualità. In un momento di crisi, tutte le amministrazioni, anche Lecce, hanno l’obbligo di potenziare il commercio sviluppando il settore, ma collegandosi alle bellezze e alle strutture della città e favorendone la fruizione.   
L’edizione 2011 della Fiera natalizia in programma dal prossimo 4 dicembre , con le sue sessanta bancarelle e i suoi cinque auto market, insomma, avrebbe meritato una maggiore attenzione di quella riservata dall’Amministrazione comunale ai commercianti e cittadini che saranno costretti a   code infinite di auto e gas di scarico.
“I cittadini leccesi meritano molto più che ingorghi e intasamento – conclude la Vicepresidente Loredana Capone – auspico, pertanto, che l’assessore alle Attività Economiche del Comune di Lecce si metta nella condizione di offrire una strategia in grado di garantire servizi che agevolino la fruizione della Piazza e della Fiera e non una semplice rassicurazione sullo spegnimento della fontana in caso di intemperie.”

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

due + otto =