“Solamente colui che quando scrive, prende il suo materiale direttamente dalla sua testa è degno di essere letto.” (Arthur Schopenhauer).
L’Auser di Lecce (Associazione per l’autogestione dei servizi e la società), con sede provinciale

in Via Verona, 6 ha organizzato a partire dal 26/10/’11 fino alla metà di maggio, il corso di scrittura creativa tenuto dal Prof. Mauro Ragosta, che tanto successo sta riscuotendo presso gli iscritti desiderosi di ampliare le proprie conoscenze della lingua italiana.
Il laboratorio di scrittura creativa, come afferma Mauro Ragosta, si rivolge a chi ama scrivere ma non lo fa, perché non sa da dove iniziare o ha problemi nell’affrontare la pagina bianca, desidera imparare una tecnica, migliorare il proprio stile, ha un progetto da sviluppare o intende conoscere se stesso. E’ un’esperienza interessante che dimostra come sia naturale scrivere un racconto o un elaborato con un proprio stile da migliorare, raffinare e perfezionare, iniziando da una semplice traccia. L’esperienza, che può rivelarsi entusiasmante, liberatoria o stimolante apre la possibilità ad ulteriori approfondimenti ed applicazioni in un lavoro non più esclusivamente creativo ma anche e principalmente formativo.
Ogni incontro con la pagina bianca diventa l’opportunità per scoprire il proprio patrimonio giacente nel mondo interiore, perché la scrittura, amica ed alleata, è lo specchio che riflette il nostro vissuto, con cui ci raccontiamo, fedele compagna di viaggi della nostra libertà e stimola l’immaginazione, le capacità dimenticate, i talenti inutilizzati ed il dialogo con se stessi, ricavandone benessere personale.
La creatività, concludendo, è una facoltà naturale insita in ogni individuo ed a differenza del talento, che è innato, può essere sviluppata e sperimentata, ma dato che necessita di un notevole sforzo di volontà prolungato nel tempo, è fondamentale che sia applicata in un’attività che realmente interessi.
L’Auser è un Ente Nazionale con finalità assistenziali Onlus di volontariato e promozione sociale, impegnato a favorire l’invecchiamento attivo degli anziani ed a far crescere il ruolo dei senior nella società, proponendosi di contrastare ogni forma di esclusione sociale, migliorare la qualità della vita, diffondere la cultura e la pratica della solidarietà e della partecipazione, valorizzare l’esperienza, la capacità, la creatività e le idee degli anziani principalmente essendo aperto anche alle relazioni di dialogo tra generazioni, nazionalità e culture diverse.
Costituito nel 1989 dalla Cgil e dal Sindacato dei pensionati Spi-Cgil, annovera numerose attività: aiuto alla persona, educazione degli adulti, turismo sociale ed attività per il tempo libero, volontariato civico, solidarietà internazionale ed offerta di risposte concrete ai problemi legati alla dimensione domestica degli anziani.
Di particolare rilievo per gli anziani bisognosi di assistenza ed informazioni varie, è il Filo D’Argento dotato di numero verde gratuito 800 995 988 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00, a cui risponde  un volontario Auser.
“Invecchiare è un privilegio e una meta della società. E’ anche una sfida, che ha un impatto su tutti gli aspetti della società del XXI secolo”. E’ uno dei messaggi proposti all’organizzazione mondiale della sanità sul tema della salute degli anziani.
Auser, una risorsa per gli anziani!

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

1 × 4 =