Foto Antonio Castelluzzo“Sono stata in ospedale, ho perso molti chili, mi sono dovuta addirittura allontanare dal mio paese per quel video” ha dichiarato la 28enne di Mesagne immortalata in un gioco erotico senza veli insieme ad un uomo mascherato, cliccatissimo video finito finito su youporn

, che oggi è comparsa per la prima volta nelle aule del tribunale di Lecce.

La giovane che si è costituita parte civile nel processo che vede imputato un 35enne della provincia di Lecce, accusato di divulgazione di materiale pornografico, violazione della legge sulla privacy e diffamazione a mezzo internet.
La giovane avrebbe dichiarato, nel corso dell’udienza che si è celebrata a porte chiuse, di non conoscere assolutamente l’imputato, individuato tramite un’indagine della polizia postale, e di non sapere come mai sia entrato in possesso di quel video.
Restano oscure, nell’ambito dell’inchiesta, condotta dal pm Emilio Arnesano, le modalità con cui l’imputato, assistito dagli avvocati Alberto Pepe e Federico Pellegrino, che ha sempre respinto ogni accusa, sia riuscito ad entrare in possesso del video.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

8 + 18 =