Foto Antonio CastelluzzoUn 45enne di Casarano, S. L., è finito in ospedale,  perchè raggiunto da un colpo di pistola esploso da un carabiniere durante un inseguimento sulla strada provinciale Alezio – Parabita, in contrada Tuli.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo, in sella a una moto di grossa cilindrata, con la targa coperta con cellophane, intorno alle 11.30, non si è fermato all’alt dei carabinieri, impegnati in una normale attività di controllo del territorio ad Alezio, ed è scappato via, iniziando una fuga spericolata attraverso le stradine del paese dirigendosi verso le campagne di Parabita dove è stato intercettato da una seconda pattuglia dei carabinieri. Anche questa volta il motociclista  non si è fermato all’alt ed i militari hanno sparato in aria due colpi di pistola, uno dei quali, forze di rimbalzo da terra, ha raggiunto accidentalmente il centauro al fianco destro, che avrebbe perso il controllo del mezzo, rovinando a terra.

Soccorso dai sanitari del 118, il 46enne è stato trasferito presso l’ospedale “Francesco Ferrari” di Casarano, dove  è stato sottoposto ad intervento Foto Antonio Castelluzzochirurgico per l’asportazione del proiettile: le sue condizioni non sono gravi. La sua posizione è in queste ore al vaglio degli inquirenti che stanno cercando di capire perche’ la moto avesse la targa coperta

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

11 − cinque =