Foto Antonio CastelluzzoOperazione Shylock: 27 anni di carcere sono stati inflitti agli imputati che hanno scelto il rito abbreviato nell’ambito del processo scaturito dall’operazione condotta nel luglio scorso dai carabinieri del nucleo investigativo di Lecce, che portò a smantellare una presunta associazione per delinquere

finalizzata all’usura, all’estorsione, all’esercizio abusivo di attività finanziaria ed al riciclaggio. In otto hanno scelto il giudizio abbreviato dinanzi al gup Antonia Martalò. Le pene più severe sono state inflitte, su richiesta del pm Alessio Coccioli, ai due presunti promotori dell’organizzazione: Francesco Fantastico condannato a sette anni e 4 mesi di reclusione, e Alfredo Scardicchio condannato a 7 anni. Assolti invece, perchè il fatto non costituisce reato, Caterina Fantastico e Vito Scardicchio.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

2 + sedici =